Affitto turistico su Airbnb: quali regole?

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

giovanni chiede:

Quali norme e obblighi regolano l’attività di affitto turistico nel comune di Roma in materia di ricevuta fiscale, tassa di soggiorno e cedolare secca? Predetta attività è esercitata esclusivamente per il tramite del canale Airbnb.

La normativa di riferimento è il regolamento numero 14 del 16 giugno 2017 del Comune di Roma, che contiene la disciplina delle strutture ricettive extra-alberghiere.

Gli obblighi in materia di ricevuta fiscale cambiano a seconda della tipologia di attività:

  • se è svolta in modo professionale, con partita IVA, ci sono tutti gli obblighi connessi, ad esempio di emissione di ricevuta fiscale
  • se l’attività viene svolta senza partita IVA, basta emettere un documento di quietanza del pagamento, che però non ha valore fiscale.

=> Affitti brevi: regole più severe nel Decreto Crescita

Agli affitti brevi tramite il portale Airbnb è possibile applicare la cedolare secca al 21%, in base a quanto previsto dall’articolo 4, comma 2, dl 50/2017.  La circolare dell’Agenzia delle Entrate 24/2017 fornisce tutti i chiarimenti applicativi in materia, sottolineando tra l’altro che la cedolare secca si applica anche ai contratti stipulati tramite portali online.

 

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz