Scarto fattura elettronica: quale numerazione?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Cristina chiede

Ho emesso una fattura elettronica poi scartata dal sistema. Non essendomene accorta subito, ho emesso altre fatture successive. Come procedere per regolarizzare tale situazione? Non posso sovrascriverla riutilizzando il numero.

Barbara Weisz risponde

L’Agenzia delle Entrate, con circolare n. 13/E/2018, dettaglia le regole in caso di fattura scartata: dopo aver ricevuto notifica di scarto, entro 5 giorni va inviato un nuovo documento, preferibilmente con la stessa data e numero della fattura errata.

Se però la fattura errata è già stata registrata, si può emettere un nuovo documento con nuovo numero fattura e nuova data, in cui sia però evidente il collegamento con la fattura scartata, stornata con variazione contabile interna (senza comunicare la variazione al SdI).

In alternativa, si può emettere un nuovo documento rettificativo con una numerazione specifica, ad esempio “1/S” oppure “1/R”.