Fattura elettronica B2C senza PEC

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Vincenzo chiede

Il mio veterinario mi avvisa che dal 1/01/2019 entrerà in vigore la fattura elettronica e che le fatture potranno essere inviate soltanto ad un codice destinatario rilasciato dal Sistema di Interscambio oppure ad un indirizzo di Posta Elettronica Certificata. Vuol dire che devo richiedere un indirizzo di posta certificata? Io sono persona fisica (pensionato).

Barbara Weisz risponde

No, lei non deve fare assolutamente nulla, l’obbligo di inviare e ricevere fatture elettroniche riguarda esclusivamente le partite IVA. Il suo veterinario, come tutti i professionisti e le imprese che emettono fattura nei confronti di normali consumatori (sprovvisti di partita IVA), continuerà a consegnarle una copia cartacea della fattura.

E’ anche previsto un meccanismo per cui la fattura, che il professionista invia tramite Sdi, sistema di interscambio, venga alla fine messa a disposizione del destinatario utilizzando l’area dedicata del portale Fatture e Corrispettivi. In pratica, le fatture saranno disponibili via web, ma questo sistema deve ancora essere perfezionato. In ogni caso, lei continuerà ad avere la fattura cartacea.