PMI italiane sui canali Social, Local e Mobile

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Indagine sull'adozione nelle PMI di strategie di tipo Social, Local e Mobile: obiettivo, sfruttare al meglio le potenzialità di Internet per sofddisfare i consumatori mulicanale.

La popolazione Web si sposta su Mobile e Social Network, compresi i consumatori: lo conferma la ricerca sui livelli di adozione ed integrazione dei canali Social, Local e Mobile (SoLoMo) nelle PMI, condotta da Duepuntozero Doxa, per analizzare le strategie di business più adatte a intercettare questo target e per il punto sull’influenza delle tecnologie digitali nel lavoro, nella società.

Scarica l’Infografica: SoLoMo nelle PMI

Social

L’83% degli utenti Internet è iscritto ad un Social Network; il 46% ad un forum; il 30% ad una brand community; il 17% ha un blog.

Navigazione da dispositivi mobili

Ben l’80% degli utenti Internet legge opinioni online su marche, prodotti e aziende; il 57% segue i consigli in rete di amici e conoscente; il 55% cambia opionione in base a ciò che legge in rete.

=> Scopri come affrontare la sfida della reputazione online

Local & Mobile

Anche il Mobile è da tenere in considerazione: il 48% accede ai social network utilizzando device mobili; il 42% degli utenti utilizza il cellulare per cercare locali di vicinanza ed il 38% negozi; il 34% per scrivere opinioni su marche, prodotti e aziende ed il 30% per commentare prodotti o aziende sui siti di recensioni.

Dunque c’è una buona fetta di utenti che sta sfruttando le nuove logiche di partecipazione delle piattaforme Web 2.0 per esplorare nuove modalità di coinvolgimento e relazione con le marche ed aziende.

Si tratta di tendenze importanti che le imprese devono assolutamente tenere presenti per sapere rispondere ai nuovi modelli d’interazione con clienti già acquisiti e potenziali con strategie di Digital Marketing mirate, cogliendo nuove opportunità di business e migliorando la propria competitività sui mercati.

=> Approfondisci le strategie di Social Media Marketing

Risposte alla domanda: quale è l’intenzione della tua azienda di attivare inziative SoLoMo in futuro?

Secondo la ricerca – condotta su un campione di circa 688 PMI italiane con accesso ad Internet mediante questionario online – le piccole e medie imprese stanno iniziando a rispondere a questo fenomeno anche se con un po’ di ritardo rispetto all’utenza Internet.

In generale viene evidenziata una crescente tendenza a dare visibilità al proprio marchio e ai servizi offerti con informazioni localizzate, dando la possibilità di consultarle anche in mobilità.

Più in particolare il 40% delle PMI con accesso ad Internet ha attivato iniziative SoLoMo, anche se solo il 27% afferma di avere ottimizzato i propri siti per il mobile (il 34% dichiara però di volerlo fare a breve).

In generale le PMI si dimostrano piuttosto aperte ed interessate ad adottare iniziative SoLoMo nel prossimo futuro: il 73% sta pensando di utilizzare le soluzioni offerte da Google Maps.

Il 71% delle aziende ha già attivato iniziative di Digital Marketing creando un proprio profilo su Google Maps; il 57% ha ottimizzato il proprio sito web per Google (SEO); il 35% ha creato un profilo aziendale su Facebook Places; il 27% ha acquisito keywords per la visibilità sulle ricerche di Google (SEM); il 25% ha creato degli eventi su Facebook.

=> Leggi di più su marketing e pubblicità online e offline

Viene inoltre registrato un buon livello di soddisfazione, anche se emerge una certa difficoltà nel monitorare l’efficacia delle differenti iniziative e nell’identificare KPI, le giuste metriche e dei validi strumenti di valutazione.

I servizi di cui le PMI si dimostrano maggiormente soddisfatte solo quelli relativi alle attività di ottimizzazione SEO (60%); ottimizzazione per il mobile (55%); mobile site aziendale (53%); blog aziendale (51%); Google maps (50%); Facebook (48%); attività SEM (46%); campagne di e-mail Marketing (45%); Facebook Places (42%) Twitter (42%).

=> Vedi le nuove mappe di Google a misura di business