Tratto dallo speciale:

Buy Now Pay Later: dove si spende di più pagando a rate con BNPL

di Redazione PMI.it

scritto il

Osservatorio Buy Now Pay Later: ecco la mappa italiana dove si spende di più pagando a rate con lo strumento del BNPL per acquisti online.

Il sistema Buy Now Pay Later è un modello di rateizzazione dei pagamenti per acquisti online, offerto direttamente dagli e-commerce ai propri clienti, per arricchire le soluzioni di pagamento a loro disposizione, all’insegna della flessibilità.

Buy Now Pay Later: pagamenti online senza pensieri

Come funziona il modello Buy Now Pay Later? L’utente che finalizza un acquisto online scegliendo questa modalità di pagamento conclude l’acquisto pagandolo a rate senza nessun interesse mentre lo store riceve subito l’intera somma. E’ la società di pagamento che si accolla l’eventuale rischio di insolvenza, a fronte di una commissione su ogni ordine lavorato. In Italia si sta ormai consolidando, come testimoniano i trend di mercato.

L’obiettivo è chiaro: incrementare il tasso di conversione al momento della finalizzazione dell’acquisto, scongiurando l’abbandono del carrello.

La mappa italiana del BNPL

L’Osservatorio Soisy mette nero su bianco la mappa italiana del Buy Now Pay Later. Per mostrare la mappa delle regioni e province italiane sulla base dei pagamenti a rate con BNPL, analizzando gli acquisti dilazionati e gli importi, Soisy ha monitorato 960 e-commerce permettendo di evidenziare le abitudini di spesa rateizzate e relativi impatti sul risparmio delle famiglie italiane.

Dove si spende di più

Secondo la classifica, le regioni i cui abitanti hanno pagato di più a rate in assoluto nel 2021 sono Lombardia e Lazio, seguite da Campania e Sicilia, Piemonte, Emilia-Romagna, Veneto, Puglia, Toscana e Calabria. La Sardegna, invece, è la regione dove è maggiormente diffuso l’acquisto online tramite pagamento rateale. Fatta eccezione per la Valle D’Aosta, le prime 8 regioni in classifica si trovano tra Centro e Sud Italia: Abruzzo, Lazio, Calabria, Basilicata, Sicilia e Marche precedono Lombardia e Piemonte.

Quanto si spende a rate

Il carrello medio degli acquirenti che usano Soisy, strumento di pagamento rateale per e-commerce, è più basso al Sud rispetto che al Nord e la spesa risulta inferiore soprattutto in Molise (700€), Calabria (732€), Puglia (738€) e Campania (746€). La Valle d’Aosta ha invece il carrello medio più elevato (984€), seguita dal Trentino-Alto Adige (916€) e dalla Lombardia (844€).

A livello nazionale, la richiesta di rateizzazione dei pagamenti è abbastanza uniforme e si assesta sulle 12 mensilità. Sono Roma, Milano e Torino, infine, le città dove si ottengono più finanziamenti: la Capitale vanta una maggiore richiesta di pagamento dilazionato con Soisy, mentre il capoluogo lombardo si caratterizza per un carrello medio superiore alle altre città. Torino ha una percentuale maggiore di donne che usufruiscono di richieste di pagamento dilazionato. Come spiega Federica Digiorgio, Marketing Manager di Soisy:

Il Buy Now Pay Later è una soluzione appetibile per i clienti di tutta Italia con differenze interessanti tra i vari territori di cui merchant e brand devono tenere conto per le loro azioni di marketing.

Con carrelli medi pari a 800 euro, sono i clienti del Sud Italia ad aver adottato più diffusamente questo sistema di pagamento, anche se in Lombardia e Lazio si concentra la maggiore richiesta e finanziamento di pagamenti rateali, anche con carrelli medi superiori.