IT 2008: focus su mercati emergenti e PMI

di Redazione PMI.it

scritto il

Crescita globale ridotta per il comparto Information Technology, ma solo temporaneamente. Le PMI e i mercati emergenti sono già oggi i driver della ripresa

Spesa IT in aumento moderato nel corso del 2008 secondo l’istituto di ricerca IDC, che conferma le previsioni avanzate nelle ultime settimane anche da altri analisti.

Gli investimenti subiranno una lieve contrazione, passando da un attuale +6,9% ad un più ridotto 5,5-6% nel prossimo anno. Le principali cause saranno l’incertezza economica che sta interessando il mercato a livello globale e la saturazione dei marketplace più industrializzati, che si tradurranno in strategie di spesa più conservative e a basso rischio.

La crisi,tuttavia, è solo apparente: il mercato IT, nonostante il rallentamento globale in termini di spesa, sta già sperimentando segnali di ripresa. I nuovi modelli “IT gratuito”, gli applicativi 2.0 e le soluzioni Saas, il proliferare di comunità di sviluppo aperte e l’ingresso nel mercato di nuovi player sono tutti fattori di incipiente traino.

Già da subito, saranno i mercati emergenti il primo driver per il settore Information Technology (16%). Fra essi spiccano Brasile, Russia, India, Cina e Polonia, che presto saranno al centro della scena con investimenti considerevoli in sosftware business, che contribuiranno allo sviluppo di nuove realtà, soprattutto medio-piccole.

Saranno però le PMI a giocare il ruolo strategico per eccellenza nel processo di ripresa, grazie alle positive dinamiche che stanno interessando i sotto-segmenti hardware e soprattutto software su di essi focalizzati.

Tra le previsioni per il 2008 emerge il probabile consolidamento di Google come partner tecnologico per le PMI, sempre più focalizzate verso l’adozione di soluzioni web-based 2.0.
«Google vuole ritagliarsi un posto in prima fila nel mercato piccole e medie imprese» sostiene Frank Gens, analista IDC. Questo, a fronte di un aumento della spesa IT in questo settore prevista nella misura dell’8-10% quest’anno.

Anche colossi come Oracle e SAP punteranno sulle PMI, confermnando un trend inizato già lo scorso anno. Punti di forza, i software di Business Intelligence.

Infine, anche Microsoft si orienterà sempre più al mercato delle applicazioni software web-based, in stretta competizione con Google ma anche con i numeri uno del networking come Cisco. Obiettivo, guadagnarsi la leadership del mercato business.

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti