Tratto dallo speciale:

DL Carburanti: sconto benzina fino al 21 agosto

di Alessandra Gualtieri

scritto il

Decreto carburanti firmato: sconto di 30 centesimi sui rifornimenti alla pompa fino al 21 agosto, comparazione dei prezzi online tramite Osservaprezzi.

Con la firma del Decreto Carburanti, il taglio al prezzo dei carburanti tramite riduzione delle accise è stato prorogato fino al 21 agosto 2022, per ogni tipo di veicolo e di alimentazione. Lo conferma un comunicato stampa del MEF:

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, hanno firmato il Decreto Interministeriale che proroga fino al 21 agosto le misure attualmente in vigore per ridurre il prezzo finale dei carburanti. Si estende così fino a tale data il taglio di 30 centesimi al litro per benzina, diesel, gpl e metano per autotrazione.

Il provvedimento si è reso necessario per il perdurare degli aumenti alla pompa, legati solo in parte alla crisi geopolitica internazionale (guerra in Ucraina), visto che ancora non è stato possibile imporre un tetto al prezzo del gas e del petrolio per arginare le speculazioni di mercato.

=> Caro benzina: compara online i prezzi del carburante

I prezzi alla pompa rilevati dal Ministero il 18 luglio 2022: benzina a 1.988,71 euro al litro e per il gasolio a 1.940,89 euro al litro. Per comparare i prezzi delle singole stazioni di rifornimento si può utilizzare il servizio Osservaprezzi Carburanti, offerto dall’Osservatorio Carburanti, disponibile per tutto il territorio nazionale e tramite ricerca su mappa, così da ottenere l’elenco delle pompe con i prezzi effettivi praticati.