Saldi invernali 2020: le occasioni e-commerce

di Redazione PMI.it

scritto il

Nel settore del commercio, il canale online assume un ruolo sempre più centrale, grazie ai risparmi per i clienti, anche nel periodo dei saldi invernali.

Al via in gennaio, come ogni anno, i saldi invernali che vedono sempre più coinvolto anche il mondo digitale, ovvero i siti di e-commerce. Questo perché online quasi sempre si risparmia e ormai gli acquirenti lo sanno bene. Ad analizzare questo trend è stato Idealo – portale internazionale di comparazione prezzi – che ha altresì individuato le percentuali di risparmio possibili e le tempistiche migliori per risparmiare grazie alle offerte online nel periodo dei saldi stagionali.

=> E-commerce: gli aspetti da considerare per essere a norma

Saldi invernali: online convengono di più

I saldi invernali saranno nel pieno delle proprie potenzialità nel periodo che va dall’inizio gennaio fino alla fine di febbraio. Considerando questo periodo temporale medio in cui l’interesse dei consumatori è ancora alto, secondo l’analisi Idealo la settimana più conveniente è l’ultima di febbraio, mentre quella con meno offerte è la terza settimana di gennaio.

Almeno questa è stata la situazione evidenziata nel 2019, quando i prodotti che si sono rivelati maggiormente convenienti sono stati gli pneumatici estivi (-33,0% nella settimana più conveniente rispetto a quella più cara durante i saldi invernali), anche a fronte del fatto che si trattava di articoli al di fuori della stagionalità. I prodotti più convenienti a seguire sono stati gli stivali (-30,8%), gli altoparlanti (-27,1%), le giacche per outdoor (-22,7%), i prodotti per la cura del viso (-16,5%), le console di gioco (-15,4%), gli zaini (-12,6%), le lavatrici (-10,3%), gli obiettivi fotografici (-10,0%) e i frigoriferi (-10,0%).

=> E-Commerce da Mobile senza rischi


L’interesse dei consumatori online si è concentrato in particolare nella prima settimana di gennaio, ad inizio saldi. L’interesse è poi scemato, raggiungendo il minimo durante la terza e la quarta settimana di febbraio, probabilmente avendo già acquistato nel periodo precedente ciò di cui avevano più bisogno.

Nel periodo dei saldi invernali 2019 si è assistito ad un aumento dell’interesse dei consumatori online per scarpe da corsa (+79,4%), caschi da moto (+55,3%), scarpe da ginnastica (+46,9%), pneumatici estivi (+35,0%), giacche outdoor (+27,9%), fotocamere mirrorless (+24,0%), prodotti per la cura del viso (+23,8%), lavatrici (+22,5%), obiettivi fotografici (+15,9%), lavastoviglie (+15,2%), piani cottura (+14,5%) e frigoriferi (+13,3%).

Analizzando i valori impostati dagli italiani nella funzione “Prezzo ideale” presente su Idealo, riguardo alle 30 categorie più cercate sul portale, si osserva che lo sconto medio richiesto dagli utenti è stato pari al -13,87%.

Un dato importante che le imprese del commercio dovrebbero conoscere, comprendendo di trovarsi di fronte clienti sempre più consapevoli delle effettive possibilità di risparmio offerte sia dalla stagionalità che dalle tante occasioni di offerte, dal Black Friday, al Cyber Monday, ai Prime Day.

I Video di PMI

Facebook locations per chi ha più sedi fisiche