Tratto dallo speciale:

HelloITA: eccellenze Made in Italy in Cina

di Redazione PMI.it

scritto il

Nuove opportunità commerciali per le imprese del Made in Italy in Cina con HelloITA: il padiglione virtuale che punta far crescere l'e-commerce italiano.

Debutta HelloITA, l’hub virtuale frutto della partnership tra l’Agenzia ICE e Alibaba Group volto a promuovere l’export delle eccellenze italiane e sostenere la diffusione dei prodotti e della cultura del Made in Italy in Cina attraverso l’innovazione digitale.

Il progetto HelloITA

L’iniziativa prevede, a supporto delle imprese italiane sui canali e-commerce, l’apertura su Tmall – il centro commerciale digitale più ambito della Cina – di un intero padiglione virtuale, HelloITA, dedicato sia alle aziende italiane già operative sul marketplace diretto Tmall e su quello cross-border Tmall Global, che a realtà esordienti che intendono espandere la propria presenza sul mercato cinese.

Con un investimento complessivo di 2,5 milioni di euro in attività di comunicazione e promozione online e offline, HelloITA fa parte del piano straordinario per il Made in Italy dell’agenzia governativa per la promozione delle imprese italiane all’estero e conta già 80 aziende provenienti dal settore moda, agroalimentare e design, di cui il 50% PMI, che hanno aderito a costo zero.

Si tratta in sostanza di una landing page che offre maggiore visibilità alle aziende italiane, così da generare traffico e aumentare il tasso di conversione dei clic in acquisti.

L’attività di promozione prevede la partecipazione di noti influencer cinesi e una suite di soluzioni all’avanguardia per la profilazione ad alta efficacia dei consumatori digitali.

E-commerce Made in Italy

L’obiettivo è di consentire alle imprese italiane di recuperare l’attuale gap con le imprese di Spagna, Francia e Germania: l’e-commerce vale circa il 10% del retail mondiale, con un tasso di crescita del +15-20% contro il +4/5% del retail, e la Cina pesa per il 35% del mercato a livello globale (insieme agli USA fanno più del 50%).

Eppure, spiega il presidente ICE, Michele Scannavini:

Meno del 10% delle imprese italiane fatturano in e-commerce, un valore inferiore a quelli oltre che alla media europea. Anche per quanto riguarda gli acquisti siamo in una posizione significativamente inferiore rispetto ai paesi UE di riferimento. Motivo per cui l’Italia deve recuperare un ritardo e questa non è un’opzione, ha spiegato il presidente ICE è un percorso obbligato.

Il primo appuntamento importante per HelloITA sarà la giornata dei single a novembre, si proseguirà con il capodanno cinese, il Natale e la festa della mamma.