Tratto dallo speciale:

Pensioni e fondi: la fotografia in Italia

di Francesca Vinciarelli

scritto il

In Italia ci sono oltre 16 milioni di pensionati, con oltre 6 milioni iscritti ai fondi pensione, per i quali ogni anno vengono spesi 6,73 miliardi di euro.

Scattata la fotografia delle pensioni in Italia a margine della  prima conferenza della V Giornata Nazionale della Previdenza e del Lavoro (GNP), tenutasi a Napoli di fronte ad esponenti della Regione Campania, del Comune di Napoli e dell’INPS. Sono oltre 16 milioni le persone che attualmente ricevono l’assegno, con oltre 8.5 milioni di pensioni assistite. Gli iscritti ai fondi pensione sono invece 6,2 milioni, con una spesa complessiva di 6.73 miliardi di euro senza contare il TFR.

=> Pensioni 2015: le novità del sistema previdenziale

L’occasione GNP è stata importante anche per analizzare da vicino uno spaccato della società italiana molto significativo, quello campano e di Napoli. Nella regione il primo trimestre 2015 ha visto un +46.000 occupati, di cui 11.000 giovani, ma “considerata la situazione disoccupazione e lavoro nero del Comune le coperture pensionistiche sono basse” osserva Enrico Panini, Assessore al Lavoro, Gestione delle Crisi e Politiche di Sviluppo, Comune di Napoli.

=> Tetto pensioni 2015: calcolo e istruzioni INPS

Per questo occorre conoscere le regole a capire cosa ci si può aspettare nel futuro, ovvero avere la consapevolezza di quello che potrà essere la nostra previdenza – continuano, in sintesi, i relatori. Per questo è stato anche presentato il progetto INPS “La Mia Pensione”, che consentirà da maggio a tutti i lavoratori con meno di 40 anni di età, di capire quando potranno andare in pensione quanto percepiranno. Il numero di interessati crescerà ulteriormente nei prossimi anni, con una stima di 17.8 milioni per il 2015 e di 21.3 milioni per il 2016.