Tratto dallo speciale:

Lavoro: poche le assunzioni di professionisti ICT

di Noemi Ricci

scritto il

Si conferma il gap nel mercato del lavoro ICT tra domanda e offerta: ecco le professioni digitali più ricercate dalle aziende.

Nel tempo, la combinazione tra congiuntura economica, leggi ed esigenze delle imprese ha portato ad un cambiamento nel mercato del lavoro ICT: si punta sempre di più alle assunzioni a tempo indeterminato (53% del totale) ed è aumentata la richiesta di laureati (39% se si considerano le sole lauree di secondo livello, 57% considerando le lauree di primo livello) rispetto a quella di diplomati (34%).  Eppure le assunzioni di professionisti ICT rimangono basse.

=> Annunci di Lavoro: le richieste delle aziende

Ad evidenziarlo è il White Paper sul Digital Mismatch realizzato da Modis, divisione del Gruppo Adecco specializzata nel recruiting in ambito ICT. Nel 2013 le assunzioni hanno visto coinvolti 15.000 professionisti ICT, ma le imprese continuano a lamentare il difficile reperimento delle figure cercate (22% dei casi): il tempo medio di reclutamento di un professionista digitale è di circa 4 mesi. E anche nei prossimi mesi la richiesta delle aziende di professionalità IT sembra destinata a rimanere superiore alla domanda per un rapporto stimato di 1/20.

=> Lavori introvabili: assunzioni disponibili per mille figure

L’analisi evidenzia poi come, in molti casi, l’offerta formativa universitaria non risulti adeguata per sostenere l’innovazione dell’industria e del mercato internazionale.

Identikit dei professionisti ICT

Eppure il settore offre buone opportunità ai giovani: il 33,9% dei nuovi assunti ha tra i 25 e i 29 anni, mentre il 22,9% rientra nella fascia d’età compresa tra i 30 e i 44 anni. Da sottolineare che soltanto il 18% degli occupati sono donne. Il 53% dei professionisti ICT si concentra:

  • nel Nord Italia, in particolare in Lombardia dove si trova la maggior parte delle aziende del settore;
  • al Centro Italia con il 24%;
  • al Sud con il 23%.

In generale, i contratti sono:

I più ricercati sono i lavoratori in possesso di una laurea in Ingegneria (71%) seguiti dai laureati in Economia (16%) e da quelli in ambito scientifico/matematico e fisico (11%).

=> Lavoro: cercasi neolaureati in ingegneria informatica

Annunci di lavoro a tempo indeterminato

Tra le opportunità di lavoro a tempo indeterminato in ambito ICT segnaliamo i posti offerti da Antal International Italy:

  • 35 offerte di lavoro nel settore Information Technology, i profili ricercati sono: Sistemista di Rete, IT Applications Specialist, Sviluppatore Oracle, IT Governance Specialist, Business Analys Finance, Network Manager, IT Group Manager, SAP LW Specialist, Service Manager, Sales Manager, Specialist IT Security & Risk, PM Architect, Data Manager, PM Canali, Business Analys, Responsabile DWH. Zone di lavoro: Milano, Lombardia e Nord Italia.

=> Opportunità di lavoro al Nord-Est: annunci e colloqui

Per candidarsi inviare i CV a: infoitaly@antal.com. Per ulteriori informazioni consultare:

I Video di PMI

I contratti di lavoro dopo il Jobs Act