Trovare lavoro in tempi di crisi: sì alla flessibilità

di Redazione PMI.it

scritto il

Il sondaggio Hivejobs su quello che i lavoratori cercano quando valutano gli annunci di lavoro, dimostrandosi sempre più flessibili.

Il sondaggio “Trovare lavoro in tempi di crisi: esigenze e aspettative di chi è in cerca di un’occupazione”, realizzato su un campione di 1.100 candidati a inizio aprile 2013 da Hivejobs – società di recruiting online – ha evidenziato una emergente flessibilità dei lavoratori.

Flessibilità

Questa si traduce in una predisposizione dei lavoratori ad adeguarsi sia in termini di orari (77% dei rispondenti) che di disponibilità ai trasferimenti all’estero – con il 77% del campione disposto a cercare fortuna fuori dall’Italia o anche fuori dai confini Europei (58,5%) – che di mansioni (67%) e sede di lavoro (71%).

=> Leggi di più sulla flessibilità del lavoro

Flessibilità anche in tema di retribuzione con oltre l’80% del campione favorevole ad accettare uno stipendio formato da una quota fissa di salario e una quota variabile legata al raggiungimento di obiettivi specifici.

Profilo professionale

Il tutto purché l’offerta di lavoro sia rispondente al proprio profilo professionale, o perlomeno è quello che cercano i due terzi dei rispondenti tra i 25 ed i 55 anni. I giovani (18-24 anni) dimostrano di essere disposti ad accettare qualsiasi offerta di lavoro (70%). Il 3% del campione si dichiara contrario a considerare qualsiasi genere di flessibilità.

Ricerca del lavoro

La ricerca della giusta offerta di lavoro avviene utilizzando vari strumenti, tra i quali il ruolo principe viene ricoperto dai canali digitali (80%) e dai social network come Linkedin (85%).

=> Leggi gli annunci di lavoro

Caratteristiche delle aziende

Le caratteristiche aziendali che più attirano i lavoratori sono quelle di avere buone prospettive di carriera e un buon ambiente di lavoro (37% tra i giovani, 48% tra gli over 55). La capacità dell’azienda di assicurare una buona crescita professionale rappresenta per i suoi dipendenti (34,8%) un buon motivo per non cercare altrove un impiego.

Auto imprenditorialità

L’ipotesi di mettersi in proprio spicca soprattutto tra gli over 50.

=> Leggi i consigli sull’imprenditoria

In generale il 53% del campione ha pensato a questa opportunità negli ultimi 6 mesi; 72% tra gli over 55.