Bic Lazio e Cna: più formazione per le Pmi

di Noemi Ricci

scritto il

Firmato un protocollo di intesa tra Cna Roma e Bic Lazio per l'attivazione di programmi di formazione, informazione e assistenza diretta alle Pmi di Roma e provincia

Formazione, informazione e competenze sono elementi base dai quali le imprese non posso prescindere se intendono essere competitive sul mercato odierno (il 47% delle imprese neo-nate “muore” per queste carenze). Questi i presupposti del protocollo di intesa firmato tra Cna Roma e Bic Lazio.

L’iniziativa si rivolge alle imprese della provincia e mira a qualificarne gli strumenti e le competenze necessarie tramite una serie di programmi mirati alla loro formazione, informazione e assistenza diretta.

Cna di Roma e Bic Lazio si prefiggono così di contribuire alla crescita di quell’importante risorsa per l’economia, in termini di potenzialità di occupazione e sviluppo, che è rappresentato dalle piccole e medie imprese.

Specifici programmi di tutoraggio verranno attivati al fine di seguire le imprese durante il delicato percorso che va dalla loro fase di programmazione dell’idea imprenditoriale al consolidamento della loro attività.

Verranno creati percorsi ad hoc su innovazione ed internazionalizzazione, oltre ad un percorso formativo ad hoc per i neo imprenditori immigrati, ormai riconosciuti come un’opportunità.