Tratto dallo speciale:

Smau: tecnologia a servizio delle imprese

di Noemi Ricci

scritto il

Apre oggi i battenti nei padiglioni di Fieramilanocity la 45a edizione di Smau. Le promesse 2008? Maggiore incontro tra domanda e offerta nel settore ICT

Al via oggi la Smau, salone italiano della tecnologia per le imprese, fino al 18 ottobre presso i padiglioni di Fieramilanocity. Quest’anno la kermesse prevede ingresso riservato a imprese, PA e operatori professionali.

Quello 2008 sarà quindi uno Smau di servizio, per acquisire nuove conoscenze e mostrare a manager e imprenditori come utilizzare le tecnologie per fare business.

Numerose le aree di interesse attraverso le quali ciascun utente può costruirsi il proprio percorso personalizzato: hardware, software, telecomunicazioni e networking, mobile, wireless e Rfid, sicurezza, fatturazione elettronica, Information security, Web for business, per citarne alcune.

Diversi anche i convegni e i workshop in cui si parlerà di tecnologia, normativa, case history di successo e altro.

Ricordiamo infine i Percorsi dell’innovazione, ,l’area che vuole accompagnare le idee fino al business proponendo prototipi e progetti provenienti da una sessantina di spin-off, start-up, parchi scientifici, aziende innovative e centri di ricerca.

La rassegna milanese vuole fungere da ponte fra domanda e offerta di ICT per il business, grazie alla presenza di oltre quattrocento espositori tra cui grandi nomi come HP, IBM, Sony, Blackberry e così via. Tra le novità meno piacevoli di questa edizione l’assenza Microsoft.
Che sia un segnale di crisi per lo storico Salone? Molti gli utenti che negli ultimi anni hanno lamentato carenze in fatto di novità, ma staremo a vedere…