API: tre nuovi bandi per le Pmi emiliane

di Noemi Ricci

scritto il

Presentati oggi al convegno API i tre nuovi bandi riservati alle Pmi emiliane per "Innovazione Organizzativa e ICT", "Risparmio Energetico e Impiego di Fonti Rinnovabili" e "Progetti di Ricerca Collaborativa"

Oggi a Reggio Emilia il convegno API – organizzato dall’Associazione Piccole e Medie Industrie di Reggio Emilia, in collaborazione con la Regione Emilia Romagna illustrare le modalità di accesso ai tre nuovi bandiregionali per le Pmi del territorio.

I contributi previsti si focalizzeranno, rispettivamente, su: Innovazione Organizzativa e ICT, Risparmio Energetico e Impiego di Fonti Rinnovabili e Progetti di Ricerca Collaborativa.

Il primo bando ha lo scopo di agevolare l’introduzione di ICT nelle Pmi, sostenendo i progetti per la creazione di reti di imprese, per l’innovazione tecnologica e organizzativa nelle piccole e medie imprese.

L’iniziativa punta a favorire la diffusione strumenti informatici e telematici avanzati e delle competenze tecnologiche, organizzative e commerciali delle aziende, mediante un contratto di “temporary management”.
Si vogliono inoltre favorire i percorsi di trasmissione di impresa, per stimolare ricambio generazionale e successione di impresa garantendone la continuità produttiva.

Il secondo bando vuole invece favorire la qualificazione ambientale ed energetica del sistema produttivo regionale. Verranno quindi sostenuti tutti quegli interventi finalizzati a promuovere il risparmio energetico, l’uso efficiente e l’autoproduzione di energia, la valorizzazione delle fonti rinnovabili, i sistemi di produzione combinata e la riduzione delle emissioni di gas serra.

Il terzo bando è infine dedicato ai progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale che prevedano la collaborazione con laboratori di ricerca della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna, delle Università o degli enti di ricerca.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!