In arrivo 220 mln di euro per le Pmi “Made in Italy”

di Noemi Ricci

scritto il

Il Ministero per lo sviluppo economico sta per emanare un bando che porterà alle piccole e medie imprese made in Italy ben 220 milioni di euro di finanziamenti

Sta per essere pubblicato dal Ministero per lo sviluppo economico il bando sulle “Tecnologie per il made in Italy” che metterà a disposizione delle piccole e medie imprese italiane 220 milioni di euro in tre anni. L’iniziativa fa parte del progetto Industria 2015 del ministro delle attività produttive Pierluigi Bersani.

Il progetto di innovazione industriale Tecnologie per il Made in Italy rappresenta, nonostante il periodo di crisi politica, un’importante occasione per valorizzare il made in Italy e aumentare la competitività delle piccole e medie imprese italiane.

A questo si potranno aggiungere altri 200 milioni, sotto forma di finanziamenti, previsti dal Programma operativo nazionale per le filiere d’impresa che presenteranno progetti innovativi e i fondi dedicati al Meridione, per una somma totale che va oltre i 400 milioni di euro.

La forma di finanziamento prevista dal bando va dal contributo in conto capitale al contributo in conto interessi. Per le piccole imprese i contributi potranno coprire fino all’80% dell’investimento, per progetti di ricerca e sviluppo.

Oltre ad aziende italiane dei settori della moda, casa, alimentare e meccanica, potranno essere coinvolte anche quelle imprese che operano nei settori della chimica, nuovi materiali e Ict in grado di fornire soluzioni tecnologiche e innovative ai settori del Made in Italy.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali