Tratto dallo speciale:

Sportello Autonomi nei Centri per l’impiego

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Nei Centri per l'impiego uno sportello dedicato ai professionisti che consenta di ricollocarsi: le novità del "Jobs Act del Lavoro autonomo" non imprenditoriale.

In arrivo sportelli dedicati ai professionisti autonomi presso i centri per l’impiego: è una delle novità del Ddl Lavoro autonomo non imprenditoriale (Jobs Act Autonomi), approvato dal Consiglio dei Ministri del 28 gennaio. L’idea contenuta nell’articolo 6 del Collegato alla Legge di Stabilità 2016 è di coinvolgere gli ex uffici di collocamento e gli organismi accreditati per permettere ai lavoratori autonomi di ricollocarsi suol mercato ed avere una più ampia scelta di opzioni.

=> Ddl Lavoro Autonomo: il testo

Gli sportelli per autonomi raccoglieranno domande e offerte di lavoro, così da favorire l’incontro tra le parti coinvolte, fornendo al contempo tutte le informazioni necessarie sia ai professionisti autonomi sia alle aziende.

Il testo dell’articolo 6 del Ddl Lavoro autonomo non imprenditoriale prevede che i Centri per l’impiego e gli organismi accreditati si dotino:

“in ogni sede aperta al pubblico, di uno sportello dedicato al lavoro autonomo che raccoglie le domande e le offerte di lavoro autonomo, fornisce le relative informazioni ai professionisti ed alle imprese che ne facciano richiesta, fornisce informazioni relative alle procedure per l’avvio di attività autonome e per le eventuali trasformazioni e per l’accesso a commesse ed appalti pubblici, nonché relative alle opportunità di credito e alle agevolazioni pubbliche nazionali e locali”.

I Video di PMI

Come aprire una società tra professionisti