Tratto dallo speciale:

Pensionati: online calendario e cedolino pensione di ottobre 2021

di Redazione PMI.it

scritto il

Il calendario dei pagamenti della pensione di ottobre 2021 e la lettura del cedolino, con trattenute e rimborsi IRPEF, ANF, provvidenze e sospensioni RED.

Il cedolino pensione, accessibile sul sito INPS tramite apposito servizio online, anche per la mensilità di ottobre consente ai pensionati di verificare l’importo erogato e le diverse voci, con le variazioni del caso. Il pagamento in anticipo per chi riscuote il rateo presso Poste Italiane è previsto nelle seguenti date di calendario:

  • A-C, lunedì 27 settembre;
  • D-G, martedì 28 settembre;
  • H-M, mercoledì 29 settembre;
  • N-R, giovedì 30 settembre;
  • S-Z, venerdì 1° ottobre.

=> Pagamenti INPS di settembre: calendario Pensioni, Assegno Unico, RdC e REM

Trattenute

Le trattenute fiscali del cedolino pensione di ottobre 2021 sono quelle relative ad addizionali regionali e comunali, conguaglio 2020 e tassazione 2021, oltre all’IRPEF mensile. Le somme conguagliate sono indicate nella Certificazione Unica 2021.

Maggiorazioni

Con la pensione di ottobre 2021 si ottiene anche la maggiorazione degli importi dell’Assegno per il Nucleo Familiare (ANF), istituita con l’articolo 5 del decreto-legge 8 giugno 2021, n. 79 e riconosciuta in base ai livelli reddituali e alla composizione del reddito del nucleo,. L’aumento spetta da luglio a dicembre 2021 nella seguente misura: 37,50 euro per ciascun figlio, per nuclei fino a due figli; 55.00 euro per ciascun figlio, per nuclei con almeno tre figli.

=> ANF 2021, tabelle di reddito e importi maggiorati

Provvidenze

Per le pensioni delle gestioni pubbliche, nel cedolino di ottobre è presente l’attribuzione per l’anno 2021 delle provvidenze in favore dei grandi invalidi (assegno sostitutivo dell’accompagnatore militare). L’efficacia della legge 7 febbraio 2006, n. 44 è stata infatti estesa agli anni 2020, 2021 e 2022. A settembre si sono ricevuti anche gli arretrati relativi al periodo gennaio – agosto 2021. Il pagamento proseguirà fino al rateo di dicembre. L’assegno sostitutivo dell’accompagnatore è pari a: 900 euro mensili per i pensionati affetti dalle invalidità di cui alla lettera A), numeri 1), 2), 3), 4), secondo comma e A-bis della tabella E allegata al d.p.r. 23 dicembre 1978, n. 915, e successive modificazioni; 450 euro mensili per i pensionati affetti dalle invalidità di cui alla lettera B) numero 1); C); D) ed E), numero 1 della tabella E.

=> Rimborsi IRPEF da 730: verifica online dei conguagli INPS

Conguagli da modello 730/2021

Proseguono sulla mensilità di ottobre le operazioni di conguaglio IRPEF in base alle risultanze contabili di cui ai modelli 730 di pensionati e contribuenti che hanno scelto l’INPS quale sostituto di imposta e, se pervenuti dall’Agenzia delle Entrate dopo il 30 giugno. Nel cedolino figurano dunque: rimborso dell’importo a credito del contribuente; trattenuta, in caso di conguaglio a debito del contribuente (con eventuale rateazione fino a novembre). Questi particolari contribuenti possono verificare le risultanze della dichiarazione attraverso il servizio onlineAssistenza fiscale (730/4): servizi al cittadino“, disponibile anche tramite l’app INPS Mobile.

=> Cumulo pensione e redditi autonomi: RED entro novembre

Campagna RED 2017-2018

Sulla mensilità del mese di ottobre 2021 si applica la restituzione delle somme trattenute per mancata comunicazione del reddito ai sensi dell’articolo 35, comma 10 bis, decreto-legge 207/2008 nei mesi di agosto e settembre 2021 (voce di cedolino “restituzione trattenuta per mancata com. reddito art.35 c. 10 bis d.l. 207/2008”). Si tratta della sospensione delle prestazioni collegate al reddito anni 2017 e 2018.