Lettera di dimissioni per giusta causa: guida alla stesura

di Redazione PMI.it

scritto il

Cosa sono le dimissioni per giusta causa, quando si configurano, i diritti dei lavoriatoi, procedura di convalida e fac-simile di lettera di dimissioni.

Con il termine dimissioni per giusta causa si intende la disposizione di legge che prevede la facoltà del lavoratore subordinato, privato o pubblico, di recedere dal contratto di lavoro “in tronco”, senza obbligo di dare un preavviso al datore di lavoro per motivi determinati da un comportamento illecito del datore di lavoro.

In caso di dimissioni per giusta causa, il lavoratore ha diritto a ricevere l’indennità sostitutiva del preavviso e può beneficiare dell’indennità di disoccupazione (l’attuale NASpI) qualora ne ricorrano i presupposti.

=> Lettera di dimissioni: come scriverla

Dimissioni per giusta causa: possibili motivi

Le dimissioni per giusta causa si configurano ad esempio in caso di:

  • mancato o ritardato pagamento dello stipendio o del TFR;
  • omesso pagamento dei contributi INPS e INAIL, a meno che ciò non sia stato accettato per lungo tempo dal dipendente;
  • mobbing o le molestie sessuali da parte del datore di lavoro;
  • demansionamento non giustificato da motivi organizzativi oggettivi;
  • spostamento presso una diversa sede di lavoro se non imputabile a motivi organizzativi oggettivi.

Si tratta di gravi inadempienze edl datore di lavoro che danno diritto al dipendente di dimettersi per giusta causa senza obbligo di preavviso.

=> Ferie non godute, dimissioni e indennità

Dimissioni per giusta causa: la procedura

Per rassegnare le dimissioni per giusta causa e far valere i propri diritti è necessario consegnare la lettera di dimissioni per giusta causa e procedere alla convalida, ai sensi dell’articolo 4 della legge n. 92/2012, quindi presentare per via telematica la domanda di disoccupazione involontaria all’INPS, allegando tutta la documentazione necessaria a comprovare la giusta causa (eventuali diffide, esposti, denunce, citazioni, ricorsi d’urgenza, sentenze ed ogni altro documento idoneo che comprovi l’inadempienza del datore di lavoro).

La convalida delle dimissioni per giusta causa, prevista dalla Riforma del Lavoro Fornero per contrastare il fenomeno delle dimissioni in bianco, serve per avere certezza inequivocabile della volontà del lavoratore di voler recedere dal contratto di lavoro da confermare compilando un apposito modello editabile online da far redigere dagli intermediari individuati nella circolare n. 18 del 18.07.2012 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali:

  • direzioni provinciali e regionali del lavoro;
  • centri per l’impiego;
  • Comuni, CAF, Patronati e organizzazioni sindacali.

=> Coronavirus: convalida dimissioni online

Fac-simile lettera di dimissioni per giusta causa

Nome e Cognome ___________________________________

Indirizzo _______________ CAP __________ Città ________

Spetta.le Società ____________/ Ufficio Risorse Umane ______________

Indirizzo ____________ CAP __________ Città ___________

Oggetto: dimissioni per giusta causa.

Il sottoscritto ______________ dipendente di codesta Società dal __________ con la presente comunica le proprie immediate dimissioni per giusta causa  ai sensi del CCNL e dell’art. 2119 c.c. in riferimento a:

Motivo delle dimissioni per giusta causa: ______________________________________________________

Distinti saluti.

Nome Cognome del Lavoratore  Firma ______________

PER ACCETTAZIONE  Il datore di lavoro Firma ______________

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali