Toscana: concorso pubblico per diplomati tecnici

di Redazione PMI.it

scritto il

Ripartono i concorsi in Toscana con la selezione di 18 diplomati da assumere come assistenti tecnico-professionali.

La Regione Toscana riprende le procedure di selezione per potenziare l’organico, promuovendo un nuovo concorso pubblico per esami finalizzato ad assumere a tempo indeterminato di 18 giovani diplomati.

=> Coronavirus Toscana: moratorie e credito imprese

In particolare, la selezione riguarda il profilo professionale di “Assistente tecnico-professionale”, con trattamento economico tabellare iniziale riferito alla categoria C1: le risorse assunte saranno chiamate a contribuire all’attuazione di attività relative alla progettazione e direzione dei lavori e alla gestione tecnica di opere pubbliche. Per quanto riguarda i requisiti, viene chiesto il diploma di maturità come tecnico costruzioni, ambiente e territorio oppure il diploma di geometra o il diploma di perito industriale in edilizia.

La selezione consisterà in una prova scritta e in una prova orale. La prima sarà relativa alla redazione di un elaborato progettuale nelle materie delle costruzioni, facendo riferimento agli elementi di normativa in materia sismica ed ambientale, con richiami al regime autorizzatorio di competenza regionale e agli elementi di normativa in materia di opere idrauliche ed idrogeologiche e di viabilità.

La prova orale, invece, verterà su elementi di diritto regionale, elementi di legislazione statale e regionale in tema di progettazione, appalto, direzione, contabilità e collaudo, di lavori pubblici, sicurezza nei luoghi di lavoro, topografia ed estimo. Sarà anche valutata la conoscenza degli strumenti applicativi informatici di base e degli strumenti di conoscenza e gestione del territorio su base informatica (GIS). Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione al concorso sia superiore a 350, sarà indetta una prova preselettiva.

Le domande possono essere inviate entro il 12 giugno 2020. Tutte le informazioni sono pubblicate sul sito della Regione Toscana.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali