Progetti e obiettivi sotto controllo, con Teambox

di Alfredo Bucciante

scritto il

Teambox è un servizio semplice da usare, che offre diverse funzioni per gestire le proprie attività  lavorative.

=> Scopri le migliori soluzioni per la gestione dei progetti

Si comincia registrandosi e scegliendo un nome per la propria attività , chiamata Organization. Ne possono poi essere aggiunte di nuove andando sul pulsante in basso a sinistra, e si possono modificare le opzioni di quelle esistenti.

Il sistema si basa su progetti (Projects), ciascuno dei quali ha un set di attvità  che lo riguardano, in particolare obiettivi (Tasks) e spazio per la comunicazione (Conversation). È presente anche una funzione per le annotazioni, i file e la gestione dei collaboratori.

La creazione di un nuovo Task avviene tramite la barra in alto, cliccando sull'apposito pulsante. Per vederli tutti, a prescindere dal progetto di appartenenza, basta andare su All Tasks nel menu laterale. Qui possono essere anche filtrati per assegnatario, cioè in base al collaboratore che lo amministra.

=> Vedi come gestire progetti con Schedule It

Lo spazio per le conversazioni funziona invece un po' come un forum. Si può introdurre un argomento e poi dare e ricevere risposte. Da notare la possibilità  di aggiungere allegati, menzionare persone specifiche o convertire una determinata conversazione in un Task.

=> Vedi come gestire progetti online GroupCamp Project

Nella versione gratuita si possono avere fino a 5 progetti, e fino a 5 collaboratori. Le versioni a pagamento offrono subito i progetti illimitati, e sono molto flessibili perché in pratica si paga per gruppi di collaboratori da aggiungere.

=> Leggi come gestire un progetto con MindMeister