Riempire una casella di riepilogo in Access

di Gianfranco Budano

scritto il

La Casella di riepilogo, per molti versi assimilabile alla Casella combinata, è un oggetto che inserito all’interno di una maschera serve essenzialmente a proporre all’utente una gamma di valori predefiniti e precedentemente inseriti.

Può, in questo modo, evitare errori di immissioni limitando la scelta alla gamma di valori presenti.

Ma come alimentare la casella di riepilogo?

Ci sono diversi modi:

  • Possiamo legarla ad una tabella contenente i valori da visualizzare;
  • Possiamo legarla ad una query di selezione che filtra la gamma di valori da visualizzare da una tabella o da un’altra query;
  • Possiamo inserire direttamente i valori da visualizzare.

Come fare?

Semplice, apriamo la maschera dove vogliamo implementare la “casella di riepilogo” e selezioniamo il relativo pulsante nel menu Struttura, gruppo Controlli.

Puntiamo nella posizione desiderata e trasciniamo il mouse tenendo premuto il tasto sinistro per dimensionare l’oggetto.

A questo punto si aprirà il “wizard” per la creazione autoguidata, possiamo scegliere se utilizzare una tabella già pronta oppure se inserire manualmente dei valori.

La prima opzione è utile qualora si disponga già della tabella o si tratti di una serie molto lunga di valori; nel secondo caso, invece, potremo scegliere di inserire manualmente i valori e addirittura di implementare le informazioni anche su più colonne in modo che, se si tratta di memorizzare un codice, sarà possibile anche vederne l’opportuna descrizione a lato.

Non dimentichiamo, in quest’ultimo caso, di specificare che è il codice, magari posizionato sulla prima colonna, il valore che deve essere memorizzato o utilizzato per collegamenti futuri.