Smart City: ENEL porta la Smart Grid a l’Aquila

di Teresa Barone

scritto il

Accordo tra Enel e Città dell’Aquila per la realizzazione di infrastrutture e lo sviluppo di una rete di distribuzione dell’energia elettrica in ottica Smart Grid.

“L’infrastruttura Smart Grids per L’Aquila ed il suo ruolo nell’abilitazione di tecnologie e servizi per la Smart City”: questo il protocollo di intesa siglato tra ENEL Distribuzione e Città dell’Aquila per la realizzazione di infrastrutture finalizzate allo sviluppo della rete di distribuzione dell’energia elettrica in ottica Smart Grid nel territorio comunale.

=> Energia: vai allo Speciale Smart Grid

Il progetto lanciato nel territorio del Comune dell’Aquila si basa su quattro linee di intervento. In primis la “Grids Preparation & Communication Network”, vale a dire una serie di interventi mirati a rendere l’attuale rete adatta all’implementazione delle funzionalità proprie delle reti energetiche intelligenti.

Il secondo provvedimento si chiama “Funzionalità evolute Smart Grid”, quindi un intervento volto a favorire l’implementazione di logiche avanzate e dispositivi di automazione e controllo della rete. E ancora, “Smart Urban Services”, quindi interventi per la mobilità sostenibile, e infine “Customer awareness” al fine di gestire in modo efficiente i consumi elettrici e i servizi di comunicazione.

Si tratta di un accordo in grado di risolvere molte delle criticità che caratterizzano la zona dell’aquilano post sisma, tuttavia i benefici saranno molteplici sia per i cittadini sia per le imprese, come si legge in un comunicato stampa diffuso dal Comune:

=> Smart City e PMI: applicazioni e vantaggi

«Innanzi tutto ci sarà il miglioramento della qualità del servizio per l’utente finale, mediante la riduzione del numero delle interruzioni nella fornitura di energia e della loro durata, nonché attraverso una migliore gestione operativa della rete elettrica; l’incremento della hosting capacity; lo sviluppo della mobilità elettrica, garantendo un aumento dell’efficienza energetica ed una riduzione delle emissioni di CO2 legate al settore dei trasporti.»

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Abruzzo

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale