Tratto dallo speciale:

Fotovoltaico: il vademecum della Regione Toscana

di Teresa Barone

scritto il

La Toscana introduce nuovi criteri omogenei per regolamentare l’installazione di impianti fotovoltaici a terra.

Il Consiglio regionale della Regione Toscana ha approvato le nuove regole la corretta installazione di impianti fotovoltaici a terra, nel rispetto del paesaggio e dell’attività agricola. Un vademecum che si riferisce agli impianti superiori a 20kw, fornendo indicazioni di carattere qualitativo.

=> Fotovoltaico in zone degradate: novità in Toscana

Le norme introdotte dalla Giunta sono volte a favorire l’installazione di impianti fotovoltaici, tuttavia nascono dalla necessità di uniformare i progetti a livello regionale grazie all’introduzione di una serie di criteri omogenei.

Le indicazioni riguardano le misure di mitigazione applicabili, le caratteristiche costruttive, le sistemazioni del suolo, la viabilità di servizio e i sistemi di sicurezza: una serie di regole che agevolerà il compito dei progettisti e del funzionari pubblici incaricati di valutare i progetti.

=> Incentivi Fotovoltaico in Toscana

«L’atto ha lo scopo di individuare il corretto inserimento nel paesaggio e sul territorio di impianti fotovoltaici a terra, stabilendo criteri per mitigare possibili impatti ambientali e paesaggistici attraverso parametri qualitativi cui fare riferimento.»

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali