Tirocini e assunzioni: bando Linea 7 a Prato

di Teresa Barone

scritto il

Plafond quasi prosciugato per il bando Linea 7: incentivi per tirocini e assunzioni stabili nella Provincia di Prato.

È stato chiuso in anticipo il bando Linea 7 promosso dalla Provincia di Prato, la misura relativa alla concessione di “incentivi per la trasformazione dei tirocini in rapporti di lavoro” mirata a favorire nuove assunzioni stabili. Stando ai dati, infatti, sono stati attivati 1300 tirocini e 50 assunzioni a tempo indeterminato.

=> Assunzioni agevolate 2015: mancano 3 miliardi

Boom di richieste

Il bando è strutturato in due azioni differenti: per quanto riguarda l’Azione 1 relativa all’attivazione di tirocini retribuiti, il plafond di 2 milioni di euro è stato utilizzato completamente. Per l’Azione 2, inerente l’erogazione di incentivi per la trasformazione in rapporto di lavoro, sono disponibili 217 mila euro: le aziende che vogliono promuovere l’assunzione di uno o più stagisti al termine del loro percorso possono ancora inviare le richieste.

«La formula giusta – ha affermato il Presidente della Provincia Matteo Biffoni – per aggredire la crisi credo la linea 7 l’abbia trovata. Lo dimostrano questi risultati. Merito delle aziende e di chi in Provincia e al centro per l’impiego ci ha lavorato con passione. Su questa linea dobbiamo andare avanti. Ci teniamo molto alla linea 7 e ci teniamo a far sapere che qui a Prato i tirocini funzionano perché abbiamo collegato l’esperienza e l’apprendimento nelle aziende, retribuite, alle opportunità offerte agli imprenditori. »

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana

I Video di PMI