Fondi UE alle Pmi: 45 milioni in Calabria

di Redazione PMI.it

scritto il

Jeremie (Regione Calabria e Fondo Europeo d'Investimenti): stanziati 45 milioni di euro per l'accesso al credito delle piccole e medie imprese: finanziamenti agevolati per 600 start-up e Pmi.

Stanziati 45 milioni di euro per sostenere l’accesso al credito delle Pmi calabresi: le risorse sono frutto dell’accordo siglato tra la Regione Calabria e il FEI (Fondo Europeo d’Investimenti) nell’ambito del programma Jeremie, il Fondo di Partecipazione della Commissione UE e della BEI (Banca Europea degli Investimenti).

I fondi UE saranno erogati tramite strumenti di finanza agevolata (grazie a partnership siglate con le banche dal FEI) alle piccole e medie imprese locali. Un apposito bando servirà a selezionare gli intermediari finanziari che si faranno carico di trattare direttamente con le Pmi in cerca di liquidità.

In questo modo si potranno combinare risorsse pubbliche e private: ai 45 milioni dell’iniziativa Jeremie (Joint European Resources for Micro to Medium Enterprises) stanziati dalla Regione grazie al contributo UE, infatti, si affiancheranno altri 45 milioni circa, che arriveranno dagli intermediari finanziari vincitori del bando. Obiettivo, destinare a ciascuna Pmi finanziamenti agevolati fino a 900mila euro. I finanziamenti interesserà in tre anni (2012-2014) oltre 600 micro-imprese e Pmi calabresi.

Beneficiarie saranno tutte le piccole e medie imprese e le start-up di qualunque settore ad esclusione dell’agricoltura (a cui sono destinate misure di finanziamento apposite).

Il bando per la selezione di intermediari finanziari sarà pubblicato dal FEI nei prossimi mesi sul sito FEI.

I Video di PMI

Resto al Sud per giovani imprenditori