Fondo Rotativo PMI Lazio: nuovo rinvio al 20 settembre

di Redazione PMI.it

scritto il

Ancora un rinvio del click day per accedere al bando "Fondo Rotativo PMI" della Regione Lazio: troppe richieste rendono il sistema incapace di gestire le prenotazioni telematiche (valide le domande già inviate dal 12 settembre).

Le piccole e medie imprese del Lazio non riescono proprio ad accedere al credito reso disponibile dal bando regionale “Fondo Rotativo per le PMI – Attività Produttive”: il click day del 12 settembre, già rinviato a giorno 15 per problemi tecnici, è slittato alle ore 09:00 di martedì 20 settembre 2011: a partire da quel momento (salvo nuovi rinvii) scatteranno le prenotazioni online di adesione ad bando.

Il Fondo Rotativo per le PMI concede finanziamenti fino al 100% delle spese sostenute (fino a 1 mln di euro) per progetti di investimento (ampliamento, riconversione, riqualificazione e ammodernamento produttivo).

Sono ammesse al bando le micro, piccole e medie imprese costituite anche in forma cooperativa e in consorzi di imprese, industriali, artigianali, commerciali e di servizi, con sede operativa nel territorio regionale. Restano escluse le aziende che abbiano già goduto di altre agevolazioni pubbliche per le medesime spese.

Le prenotazioni online perfezionate prima della sospensione della procedura – dovuta all’eccesso di richieste – saranno giudicate valide. Se questa volta i server reggeranno, le imprese avranno tempo fino al 31 dicembre 2011 per prenotare online i fondi (presso il portale Incentivi.lazio.it) e inviare entro i successivi 15 giorni la versione cartacea della domanda e quella su supporto elettronico (indirizzate a Sviluppo Lazio con raccomandata AR).

Il bando è reperibile sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio n. 27 del 21 luglio 2001 (parte terza): determinazione n. 5248 del 30 giugno 2011. Il finanziamento agevolato (50% al tasso di interesse dello 0,50% e 50% a tasso di interesse ordinario) è corredato da garanzia di Banca Impresa Lazio.

I Video di PMI