Tratto dallo speciale:

Nuovo piano anticrisi per le imprese ferraresi

di Redazione PMI.it

scritto il

Le misure annunciate dalla CdC di Ferrara a favore della liquidità delle imprese contenute nel nuovo piano anticrisi.

Dalla Camera di Commercio di Ferrara arriveranno presto nuove risorse finanziarie per sostenere la liquidità delle imprese locali, in linea con un piano anticrisi volto a favorire l’accesso al credito delle aziende attive sul territorio. Ad annunciarlo è il Presidente della Camera di Commercio di Ferrara, Paolo Govoni:

=> Pagamenti imprese: segnali positivi in Emilia Romagna

«La conseguenza più grave e più evidente di questa crisi è rappresentata dalla stretta creditizia. C’è grande preoccupazione nel vedere le nostre imprese boccheggianti per mancanza di liquidità e per questo interverremo con un nuovo piano straordinario anticrisi per il 2015 e il 2016.»

Contributi

Stando a quanto affermato da Govoni, le imprese potranno rivolgersi a un istituto di credito convenzionato con l’ente per richiedere un finanziamento a condizioni agevolate, prestito che potrà essere finalizzato ad anticipare il contributo camerale.

Liquidità

Per incrementare la liquidità delle PMI, la Giunta camerale promuoverà altre misure a beneficio delle imprese che si trovano in presenza di crediti insoluti o di crediti vantati verso la Pubblica Amministrazione. E ancora, iniziative orientate all’utilizzo dei Minibond per incentivare la raccolta di capitale.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna