Nuovi prestiti a imprese: tassi in rialzo record

di Noemi Ricci

scritto il

Schizzano ai livelli del 2009 i tassi applicati ai nuovi prestiti bancari alle imprese (3%), ma anche i finanziamenti su base annua (+6,3%): Rapporto mensile ABI.

Sfiorano la soglia del 3% i tassi sui nuovi prestiti alle imprese. Nessuno osa ancora parlare di ripresa economica vera e propria, eppure gli interessi bancari applicati salgono a livelli che non si vedevano da 26 mesi (marzo 2009 in piena crisi, con tassi al 3,11%), per i finanziamenti alle società non finanziarie.

E non è tutto, in Italia è record negativo in tutta l’Eurozona: è quanto emerge dal Rapporto mensile ABI.

Per quanto concerne la dinamica dei prestiti alle imprese, questi hanno raggiunto un valore minimo di -3,1% a gennaio 2010, per poi tornare a crescere attestandosi su valori vicini al +5% nello scorso mese di marzo.

Le imprese italiane sono in difficoltà e a corto di fondi: nel primo trimestre 2011 c’è stato un aumento dei finanziamenti pari a +6,3% su base annua, per un totale di 1.500 miliardi di euro.

A livello territoriale, nel Mezzogiorno si concentrano le richieste: +7,6% a febbraio 2011 (ultimo dato disponibile), quando la media nazionale era del +6%.

_________________________

ARTICOLI CORRELATI