Incentivi INAIL: proroga per il Bando FIPIT

di Noemi Ricci

scritto il

INAIL: prorogata la scadenza del Bando FIPIT per finanziare i progetti volti a migliorare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Con la determina del Direttore centrale Prevenzione n. 83 del 28 novembre 2014, l’INAIL ha prorogato il termine di scadenza di presentazione delle domande di partecipazione al bando FIPIT che finanzia i progetti volti a migliorare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Nuove Scadenze

Il nuovo termine di riferimento è il 15 gennaio 2015, ore 18.00, invece del 3 dicembre 2014. Di conseguenza slitta il termine per la pubblicazione sul sito INAIL della composizione delle Commissioni, prorogato al 27 gennaio 2015, e il termine di 180 giorni per l’attività istruttoria delle Commissioni, prorogato al 30 gennaio 2015.

=> Bando FIPIT: FAQ INAIL sulle agevolazioni per imprese

Bando FIPIT

Il bando INAIL FIPIT finanzia gli investimenti in progetti di innovazione tecnologica per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro di micro e piccole imprese dei settori dell’agricoltura, dell’edilizia e dell’estrazione e lavorazione dei materiali lapidei, ovvero di imprese che operano in settori ad alto rischio infortunistico. Ricordiamo che lo stanziamento è così suddiviso:

  • 15.582.703 euro per il finanziamento dei progetti del settore agricoltura;
  • 9.417.297 euro per il finanziamento dei progetti del settore edilizia;
  • 5 milioni di euro per il finanziamento dei progetti del settore estrazione e lavorazione dei materiali lapidei.

=> Sicurezza sul lavoro: contributi INAIL nel Bando FIPIT

L’agevolazione è volta a coprire il 65% dei costi (al netto dell’IVA) sostenuti e documentati per la realizzazione del progetto mediante contributo in conto capitale, da un minimo di 1.000 euro ad un massimo di 50.000 euro.

I Video di PMI

Resto al Sud per giovani imprenditori