Microcredito d’Impresa in Puglia: al via il bando

di Teresa Barone

scritto il

Credito alle imprese pugliesi con meno di 10 addetti: aperto il bando regionale, che non richiede garanzie ed eroga finanziamenti a tasso agevolato.

La Regione Puglia ha pubblicato il terzo avviso rivolto alle imprese che vogliono accedere al Fondo Microcredito d’Impresa, finalizzato ad agevolare le microimprese favorendo crescita e produzione attraverso la concessione di finanziamenti in grado anche di incrementare l’occupazione sul territorio. Per accedere al Fondo, le imprese devono dimostrare la “non bancabilità” e documentare un fatturato annuo inferiore a 120mila euro (non saranno ammesse le attività imprenditoriali che hanno ricevuto finanziamenti superiori ai 30mila euro durante gli ultimi dodici mesi.

=> Puglia: risorse per l’occupazione

Finanziamenti microimprese

Le microimprese ammesse al bando possono ottenere un finanziamento variabile tra 5mila e 25mila euro per 60 mesi a tasso fisso pari al 70% del tasso di riferimento UE. Alle imprese non sono richieste garanzie reali, patrimoniali e finanziarie, fatta eccezione per le cooperative a responsabilità limitata, per le società a responsabilità limitata semplificata e per le associazioni professionali. I richiedenti, comunque, dovranno individuare un “garante morale”, vale a dire una persona disposta a garantire moralmente per lo stesso imprenditore.

=> Le news per PMI della Puglia

Domande

Le domande per accedere al Fondo possono essere presentate in qualsiasi momento accedendo alla sezione dedicata al bando sul sito di SistemaPuglia.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali