Moratoria debiti Pmi: raggiunto accordo, proroga e allungamento

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Accordo di massima raggiunto sulla moratoria dei debiti delle Pmi: sei mesi di proroga, fino a 3 anni di allungamento per chi ne ha già usufruito, copertura di rischio tasso e attenzione alla patrimonializzazione.

Moratoria sui debiti delle Pmi: raggiunto in serata l’accordo di massima al Tavolo tavolo tecnico presso il Ministero dell’Economia. Proroga di sei mesi dell’attuale misura, possibilità di copertura di rischio tasso e allungamento da 2 a 3 anni per i debiti residui delle imprese che ne hanno già usufruito in precedenza. A tale scopo potrebbe essere coinvolta la Cassa Depositi e Prestiti.

Le banche potranno aggiungere prodotti finanziari semplici e ad hoc per la rinegoziazione dei tassi.

Focus anche sulla patrimonializzazione delle imprese, ma restano esclusi meccanismi automatici e concentrandosi sulle necessità effettive delle imprese.

La strada sembra dunque spianata: i prossimi passi prevedono la valutazione dell’accordo da parte dei vertici ministeriali, dell’ABI e delle associazioni coinvolte: Casartigiani, Cia, Claai, Cna, Coldiretti, Confagricoltura, Confapi, Confartigianato, Confcommercio, Confcooperative, Confedilizia, Confesercenti, Confetra, Confindustria e Legacoop.

Il tutto dovrebbe avvenire in tempi rapidi: si parla della firma dell’intesa entro le prossime due settimane.


Articoli Correlati:

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali