Incentivi start-up con Boot Camp a Lucca

di Teresa Barone

scritto il

Il “campo di addestramento” per gli aspiranti imprenditori e le giovani start-up nate nella Provincia di Lucca: il progetto “Boot Camp”.

La Camera di Commercio di Lucca promuove il progetto “Boot Camp” favorendo le iniziative di auto-impiego e l’avvio di nuove start-up sul territorio, mettendo a disposizione servizi informativi e opportunità formative gratuite oltre all’erogazione di contributi a fondo perduto.

=> Scopri le opportunità per le start-up

Boot Camp

l progetto “Boot Camp” rappresenta una valida opportunità di accompagnamento verso l’avvio di nuove start-up. E’ una sorta di “campo di addestramento” al quale possono prendere parte gli aspiranti imprenditori e le neoimprese nate da non più di tre anni nella Provincia di Lucca, così come gli aspiranti imprenditori che si trovano in condizione di disoccupazione o inoccupazione e che vogliono avviare una nuova impresa.

=> Le news per PMI della Toscana

Accompagnamento e formazione

Sono previste due fasi distinte, caratterizzate rispettivamente dalla partecipazione a un seminario informativo di orientamento alla creazione d’impresa (form di iscrizione) e un corso di formazione seguito da incontri di accompagnamento finalizzati alla redazione del business plan (modello di domanda).

Contributi a fondo perduto

La CCIAA, infine, concede contributi a fondo perduto per coprire i costi degli investimenti realizzati fino a una spesa massima pari a 5mila euro. Tutte le informazioni sul progetto “Boot Camp” sono pubblicate sul sito della CCIAA di Lucca.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali