Cdp: Plafond Pmi, finanziamenti per 1,2 mld e scadenze a 10 anni

di Noemi Ricci

scritto il

Approvato dalla Cassa Depositi e Prestiti l'estensione delle scadenze nell'ambito del "Plafond Pmi" da 8 mld di euro: 10 anni. Autorizzati anche nuovi finanziamenti per un totale di 1,2 miliardi di euro

Il CdA della Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) l’autorizzazione a nuovi finanziamenti alle piccole e medie imprese, per un totale di 1,2 miliardi di euro.

Estese anche le scadenze del Plafond Pmi da 8 miliardi di euro: dagli attuali 3, 5 e 7 anni a 10 anni.

Si potranno così sostenere le imprese in previsione di un periodo di ripresa dell’economia mondiale che comporterà prevedibilmente un incremento del fabbisogno di credito per investimenti a medio-lungo termine.

Si attende ora la conclusione della fase negoziale con il sistema creditizio, canale di trasmissione dei fondi Cassa alle imprese. Se l’esito sarà positivo, verrà integrata l’attuale Convenzione CDP-ABI che regola lo strumento.

Il Plafond per le Pmi è stato lanciato nel maggio 2009 e rappresenta uno strumento, attraverso cui la Cdp (controllata dal Tesoro) sostiene il finanziamento alle Pmi tramite il canale bancario. I risultati finora raggiunti hanno portato ad un importo finanziato di circa 5,5 miliardi di euro.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali