Milano: contributi per investimenti micro-imprese e Pmi

di Noemi Ricci

scritto il

Si rinnova per il 2010 il bando di finanziamento che la CCIAA di Milano mette a disposizione delle micro, piccole e medie imprese della provincia con programmi di investimenti produttivi, per un plafond totale di 800mila euro

“Per uscire dalla crisi è necessario continuare ad investire“: è quel che si continua a ripetere da quando si è iniziato a parlare di ripresa.In questa ottica, la CCIAA di Milano ha rinnovato per il 2010 il bando di finanziamento per la concessione di contributi in conto interessi a favore delle imprese della provincia che mettano in atto programmi di investimento.

Il plafond totale è di 800mila euro, di cui 600mila stanziati dalla Camera di Commercio e 200mila dal Comune di Milano.

Possono presentare domanda di finanziamento direttamente onlineentro il 31 marzo 2011, le micro, piccole e medie imprese con sede legale nella provincia, iscritte regolarmente al Registro Imprese di Milano, o che abbiano un’unità operativa iscritta al REA della Camera di Commercio di Milano.

Gli investimenti ammissibili (regolamento) sono relativi ad acquisto e rinnovo di immobili, impianti e attrezzature, e ad acquisizione di aziende, marchi e brevetti.

Alle nuove imprese viene concessa l’agevolazione anche in relazione alle spese effettuate nei sei mesi precedenti la data di erogazione del finanziamento.

Agevolazione che va da un ammontare minimo di 10mila euro a un massimo di 300mila euro, sotto forma di contributo in abbattimento tassi sull’importo dell’investimento ritenuto agevolabile di 2,00 punti (2,50 per le nuove imprese) per spese fino a 100 mila euro, 1,50 punti (2,00 per le nuove) per spese tra i 100 e i 200 mila euro e di 1,00 punti (1,50 per le nuove) per le spese tra i 200 e i 300 mila euro.

Il bando rientra nell’ambito delle iniziative che la CCIAA di Milano ha messo in atto a sostegno dell’accesso al credito delle Pmi milanesi per il 2010, che prevedono uno stanziamento totale di 2 milioni di euro e sono dedicate oltre che ai programmi di investimenti produttivi anche ad operazioni di patrimonializzazione aziendale, ai programmi di riqualificazione della struttura finanziaria e all’analisi dei flussi finanziari dell’impresa e audit dei crediti.

I Video di PMI