Incentivi assunzione alle PMI turistiche sarde

di Teresa Barone

scritto il

Il bando “Lunga Estate” per l’erogazione di incentivi alle PMI del turismo per le assunzioni fuori stagione.

Si chiama “Lunga Estate 2013” il nuovo bando promosso dalla Regione Sardegna per incentivare le assunzioni da parte delle imprese turistiche anche al termine della stagione estiva.

=> Lavoro: dal Governo bonus assunzioni e riforma contratti

Con un plafond di oltre 3milioni e 600mila euro la Regione punta a sostenere le PMI del comparto turistico e, al contempo, favorire l’occupazione nell’isola.

Il bando prevede l’erogazione di un contributo in regime de minimis alle imprese della filiera turistica che assumeranno lavoratori stagionali (contratti a tempo pieno e determinato siglati alla data del 1 luglio 2013) anche oltre il mese di agosto.

L’incentivo varia a seconda del prolungamento del contratto oltre stagione, a partire da 600 euro fino a 800 euro se l’assunzione è estesa anche al mese di novembre. Sono inoltre previsti ulteriori contributi per le assunzioni effettuate a partire dal mese di maggio o giugno 2013. Ecco il commento dell’assessore Mariano Contu:

«La crisi in atto penalizza anche il settore turistico, aggravando i livelli occupazionali regionali. La Sardegna, infatti, è caratterizzata da un’offerta turistica fortemente stagionalizzata che si concentra nei mesi di luglio e agosto; la conseguenza e’ che il personale risulta impiegato per un periodo di tempo molto limitato. Con questo programma la Giunta Cappellacci intende favorire la ripresa del settore, promuovendo e incentivando il prolungamento della stagione, attraverso l’erogazione di incentivi alle imprese che stipulano contratti stagionali più lunghi durante i cosiddetti mesi spalla.»

=> Assunzioni nelle PMI: ecco i numeri 2013

Le domande possono essere presentate dal 15 fino al 31 luglio 2013.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Sardegna

=> Leggi tutte le news per le PMI della Sardegna

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali