Imprese Friuli Venezia Giulia: 56 mln di fondi per Ricerca e Innovazione

di Noemi Ricci

scritto il

La Regione Friuli Venezia Giulia ha attivato tre nuovi bandi per finanziare i progetti di ricerca e sviluppo sperimentale, di innovazione dei processi produttivi e dell'organizzazione d'impresa

In arrivo 56 milioni di euro a favore delle imprese di Artigiano, Industria, Commercio, Turistismo e Servizi attive inFriuli Venezia Giulia. I fondi saranno suddivisi in tre bandi facenti capo al Programma POR FESFR “Innovazione, ricerca, trasferimento tecnologico e imprenditorialità“.

In particolare 40 mln andranno alle Industria, 9 mln a Commercio e Servizi, mentre 7 mln alle aziende artigiane.

A questi fondi si aggiungeranno entro l’anno ulteriori ricorse, tramite bandi per garantire alle imprese sviluppo competitivo, innovazione, ricerca e accesso al credito.

I tre bandi presentati ieri – scadenza prevista per il 30 aprile – promuovono progetti di ricerca e sviluppo sperimentale, di innovazione dei processi produttivi e dell’organizzazione d’impresa, finanziando anche i costi di industrializzazione dei progetti.

Un impegno già dimostrato con le precedenti nove iniziative promosse per la ricerca nel campo della domotica, nella cantieristica navale, nella biomedicina molecolare, nell’archeologia industriale, nell’albergo diffuso, nell’utilizzo di risorse geotermiche e che hanno portato all’attivazione di 100 milioni di euro. Il tutto grazie ai fondi europei del programma Por Fesr, la cui dotazione complessiva è di 303 milioni di euro.

I Video di PMI