Tratto dallo speciale:

Start-up: progetto Boot Camp in Toscana

di Redazione PMI.it

scritto il

Servizi formativi e finanziari a favore delle nuove start-up: il progetto “Boot Camp” promosso dalla CCIAA di Pisa.

La Camera di Commercio di Pisa, attraverso Assefi, promuove il progetto “Boot Camp” volto a favorire l’autoimpiego e la creazione e di nuove start-up da parte anche di soggetti disoccupati e appartenenti alle categorie a rischio di esclusione dal mercato del lavoro.

=> Start-up innovativa: Bando Unirsi per l’impresa

Il progetto si propone di supportare le nuove start-up finanziando una pluralità di servizi raggruppati all’interno di un preciso percorso di accompagnamento: informazione, orientamento, formazione, assistenza tecnica e accompagnamento all’imprenditorialità.

“Boot Camp” prevede il susseguirsi di più fasi: orientamento alla creazione di impresa, accompagnamento alla redazione del business plan, accesso al microcredito.

È previsto, infatti, un contributo pari al 100% degli interessi gravanti su un finanziamento agevolato (di importo massimo pari a 25mila euro) concesso da una banca convenzionata con la CCIAA di Pisa.

=> Start-up innovative: Governo attui le agevolazioni

Le domande devono essere presentate entro il 25 giugno 2013.

Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Pisa

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana