Pmi Toscana: proroga bando energia e rinnovabili

di Noemi Ricci

scritto il

Prorogato il bando della Regione Toscana per gli interventi energetici, che finanzia investimenti su fonti energetiche rinnovabili, risparmio energetico, co-generazione e tele-riscaldamento

Energia verde: c’è ancora tempo anche per le piccole e medie imprese della Toscana che vogliono fare richiesta di finanziamento per investimenti in fonti energetiche rinnovabili, risparmio energetico, cogenerazione e teleriscaldamento. È stato infatti prorogato il bando regionaleObiettivo Competitività e sostenibilità del sistema energetico” in attuazione del POR-FESR 2007-13, Misure 3.1 e 3.2.

Nuova scadenza per la presentazione delle domande (che deve essere effettuata online sul sito web Artea e inviata telematicamente), 31 maggio 2010, come da Decreto dirigenziale n. 505 del 8/02/2010, (B.U.R.T. n. 8 del 24/02/2010).

Possono presentare richiesta di finanziamento le micro, piccole, medie e grandi imprese, i consorzi o le società consortili, le cooperative e gli Enti Locali Territoriali.

Per quanto riguarda le spese ammissibili, sono finanziabili quelle sostenute successivamente alla presentazione della domanda e relative agli investimenti in attività materiali (terreni, fabbricati, impianti e attrezzature per ridurre o eliminare l’inquinamento e i fattori inquinanti), oltre agli investimenti volti a rendere i propri metodi di produzione più rispettosi dell’Ambiente attraverso l’uso razionale dell’energia.

Le agevolazioni possono coprire un massimo del 70% (60% per il teleriscaldamento) dei costi di investimento ammissibili per le medie imprese e 80% (70% per il teleriscaldamento) per le piccole.

I Video di PMI