Medesia, banca per Pmi creata da Pmi

di Noemi Ricci

scritto il

E' nata dall'iniziativa di un gruppo di imprenditori, professionisti e investitori romani e campani la Banca Medesia, il nuovo istituto di credito che si rivolgerà alle Pmi di Roma e Napoli

Per le Piccole e medie imprese dell’asse Roma-Napoli arriva Banca Medesia, il nuovo istituto di credito per Pmi e promosso da imprenditori, professionisti e investitori napoletani e romani che ha incassato il disco verde Consob alla pubblicazione del prospetto informativo: sono dunque aperte le sottoscrizioni per le azioni con l’obiettivo di raggiungere un capitale di 15-20 milioni di euro entro il 15 ottobre 2010.

La Banca sarà operativa a partire dal 2012, con l’apertura del primo sportello romano. Mentre entro il 2015 sono previste le aperture di altre filiali tra cui quelle di Latina, Frosinone, Napoli e Caserta.

L’idea è creare una banca nuova dedicata a Pmi, professionisti e privati ispirata «ai valori della semplicità, sincerità e sicurezza» in grado di colmare il gap tra mondo bancario e reali esigenze di credito.

Le esperienze imprenditoriali e professionali del comitato promotore dovrebbero fungere da garanzia di aderenza alle esigenze del mondo imprenditoriale locale e di attenzione e valorizzazione delle idee imprenditoriali locali, permettendo di conseguenza la crescita del territorio.

Istituito lo scorso giugno, il comitato è presieduto da Eduardo Salvador Safdie, immobiliarista romano. Vice Giancarlo Cimmino, imprenditore campano fondatore di Original Marines. Tra i promotori anche Dario Scalella (nel direttivo), presidente del consorzio Chain, Maurizio Maddaloni, presidente di Confcommercio Campania e Roberto Giordano, commercialista napoletano (membro del collegio dei revisori).

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali