Incentivi alle PMI che assumono in Toscana

di Teresa Barone

scritto il

Contributi alle imprese che appartengono al Distretto pratese per sostenere nuove assunzioni di lavoratori disoccupati.

Dalla Provincia di Prato arrivano nuovi incentivi volti a favorire l’occupazione nel territorio del Distretto pratese, che comprende anche le Province di Firenze e Pistoia.

=> Contributi per l’occupazione in Toscana

Si tratta di contributi destinati alle imprese che assumono disoccupati ammessi a partecipare alle iniziative  per il reinserimento lavorativo nell’area del Distretto.

Gli incentivi possono essere richiesti per le assunzioni effettuate a partire dall’11 marzo 2011, sia con contratto a tempo indeterminato full-time o part-time, sia a tempo determinato full-time o part-time di almeno un anno.

La Provincia eroga una indennità di sostegno al reddito pari a 670 euro mensili, per sei mesi, a ciascun disoccupato assunto da un’impresa locale, che potrà beneficiare di un contributo pari alla «quota residua di sostegno al reddito spettante al disoccupato, calcolata dalla data di assunzione in rapporto alla data di inizio di decorrenza del beneficio».

=> Contributi alle PMI toscane che assumono post tirocinio

Le imprese possono presentare le richieste per ottenere i contributi entro il 31 dicembre 2013.

Il bando è pubblicato sul sito della Provincia di Prato

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali