Finanziamenti start-up: 1,8 mln alle PMI nelle Marche

di Teresa Barone

scritto il

Nuovo bando nelle Marche a sostegno della nuova imprenditorialità: contributi fino a 25 mila euro per le start-up.

La Provincia di Macerata promuove le nuove iniziative imprenditoriali attraverso un bando che stanzia contributi fino a 1,8 milioni di euro, destinati a finanziare le start-up locali.

In attesa di essere approvato dalla Regione Marche, il bando si basa sulla concessione di contributi in conto capitale alle nuove start-up grazie alle risorse messe a disposizione dal fondo regionale derivante dall’attuazione del POR Marche (Fondo sociale europeo 2007/2013).

Contributi alle nuove start-up

Secondo quanto annunciato dall’amministrazione provinciale di Macerata, le nuove start-up che nasceranno nel territorio potranno beneficiare di contributi in conto capitale fino a 25mila euro.

Leggi tutte gli aggiornamenti sulle start-up

Il bando si caratterizza, inoltre, per alcune finalità che riguardano sia il potenziamento dell’occupazione nel territorio sia degli investimenti innovativi avviati dalle nuove imprese

Il Presidente della Provincia Antonio Pettinari ha illustrato i termini del bando indicandone i punti di forza.

«L’emanazione di questo bando rientra tra le iniziative a sostegno dell’economia del territorio che sono state frutto di concertazione con le forze economiche e sindacali e successivamente sono confluite nel Piano pluriennale della formazione professionale e delle politiche del lavoro, approvato all’unanimità’ dal Consiglio provinciale. A differenza di altre azioni finanziate direttamente dalla Provincia, questo bando non subisce i vincoli imposti dal patto di stabilità, ne i tagli imposti dal recente decreto governativo. »

Vai alla pagina delle news per le PMI delle Marche