Incentivi assunzione lavoratori in CIG in Campania

di Teresa Barone

scritto il

Prorogata al 28 settembre 2012 la scadenza del bando regionale che stanzia incentivi alle imprese per le assunzioni di lavoratori in Cig.

La Regione Campania proroga fino al 28 settembre 2012 la scadenza del bando “CIG più – Azione di Sistema per le Politiche di Re-impiego” a favore delle imprese che assumono lavoratori in cassa integrazione.

L’avviso è destinato ai datori di lavoro che promuovano la stabilizzazione della posizione lavorativa di soggetti percettori di ammortizzatori sociali espulsi o a rischio di espulsione, percettori di ammortizzatori sociali su legislazione ordinaria e lavoratori espulsi dai cicli produttivi e al momento non percettori di ammortizzatori sociali o altri sostegni.

Incentivi assunzione

Sono previste due linee di intervento: la prima prevede incentivi per le assunzioni di lavoratori destinatari dell’Azione di Sistema Welfare to Work, che consistono in contributi di 10 mila euro per ciascun lavoratore assunto con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato, oppure per la trasformazione del contratto a tempo determinato inferiore a 12 mesi in contratto a tempo indeterminato, e in contributi di 2 mila euro per ciascuna assunzione a tempo pieno determinato della durata di almeno 12 mesi.

E’ prevista anche una ulteriore dote formativa a beneficio dei lavoratori assunti attraverso un bonus di 2 mila euro finalizzato al potenziamento della formazione in vista dell’assunzione.

La seconda linea di intervento prevede incentivi pari a 3 mila euro a favore dei datori di lavoro inseriti nel progetto Work Experience, finalizzato alla formazione dei lavoratori e alla successiva assunzione entro 30 giorni dalla fine dei percorsi formativi.

Il bando è pubblicato sul Burc Regione Campania

I Video di PMI

Cassa Integrazione Covid-19: Guida alle novità