Tratto dallo speciale:

Internazionalizzazione: contributi alle PMI umbre

di Teresa Barone

scritto il

La CCIAA di Perugia promuove la partecipazione delle imprese a fiere estere, sia in ambito europeo sia fuori dalla UE.

La Camera di Commercio di Perugia promuove l’internazionalizzazione delle imprese della provincia concedendo incentivi per la partecipazione a fiere estere. Il bando è destinato alle microimprese appartenenti alle categorie: agricoltura, silvicoltura e pesca, attività manifatturiera divisione industrie alimentari, commercio all’ingrosso e al dettaglio.

Bando internazionalizzazione

I contributi per l’internazionalizzazione sono concessi per la partecipazione a fiere in programma all’interno dell’Unione Europea o in Paesi extraeuropei (dal 1 novembre 2011 al 31 ottobre 2012), fatta esclusione per le manifestazioni finanziate dall’Ente Camerale o da altri organismi affiliati.

I contributi della CCIAA possono variare a seconda della tipologia di fiera e del paese ospitante: per le manifestazioni in paesi appartenenti all’Unione Europa sono previsti incentivi fino al 50% delle spese in caso di prima contribuzione (3.500 euro), 40% in caso di seconda contribuzione (3 mila euro), 30% in caso di terza contribuzione (2.500 euro).

Nel caso di manifestazioni in programma fuori dalla UE i contributi sono maggiorati di 1000 euro rispetto agli importi sopraelencati. Le domande devono essere presentate entro il 31 ottobre 2012.

Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Perugia