Tratto dallo speciale:

Internazionalizzazione Pmi: bando in Umbria

di Redazione PMI.it

scritto il

Il Centro Estero Umbria finanzia le imprese locali per la partecipazione a fiere estere: fino a 10 mila euro per promuovere l’internazionalizzazione.

Dal Centro Estero Umbria arrivano contributi per le imprese locali finalizzati a promuovere l’internazionalizzazione, attraverso la partecipazione e manifestazioni fieristiche estere e nazionali. Il bando si rivolge alle Pmi con sede legale nella Regione Umbria e iscritte presso le CCIAA di Perugia o Terni.

Partecipazione a fiere estere

Gli incentivi concessi sono utilizzabili per acquistare spazi espositivi presso fiere estere inserite nel Programma Promozionale del Centro Estero Umbria e nelle quali non sia presente un’area espositiva promossa dal Centro stesso.

Sono finanziabili le spese che riguardano la locazione dell’area espositiva e il versamento della quota di iscrizione, mentre sono esclusi i costi relativi al trasporto, IVA, allestimento e spese di viaggio e assicurative.

Contributi fino a 10 mila euro per impresa

Il Centro Estero finanzia la partecipazione sostenendo il 100% delle spese  nel caso di fiere estere, e il 50% per manifestazioni internazionali che hanno luogo in Italia. Gli incentivi, comunque, non possono superare i 10 mila euro per impresa. Le domande devono essere inviate al Centro Estero Umbria entro 15 giorni dall’avvio della manifestazione.

Maggiori informazioni sul bando sono presenti sul sito di Centro Estero Umbria