Terremoto: mutui sospesi e finanziamenti imprese

di Teresa Barone

scritto il

Mutui sospesi, plafond per finanziamenti, raccolta fondi: Banca Credem sostiene famiglie e imprese colpite dal sisma.

Mutui e incentivi

Banca Credem promuove una serie di interventi per sostenere le famiglie e le imprese situate nei Comuni delle zone colpite dal recente sisma in Italia Centrale: tra le azioni, la creazione di un plafond di 10 milioni di euro per finanziamenti a tassi agevolati, la sospensione per un anno dei mutui, leasing e prestiti, l’attivazione di un contro corrente per raccogliere fondi a favore della popolazione.

=> Sisma: tutti i bandi a sostegno delle imprese

Risorse per imprese

Le imprese danneggiate dal terremoto possono chiedere finanziamenti per effettuare la sostituzione dei macchinari danneggiati, anche in leasing.

Grazia all’intesa con ABI, Associazioni dei Consumatori e Protezione Civile, Credem ha inoltre consentito la sospensione dei mutui ipotecari o chirografari per edifici distrutti o resi inagibili dal sisma, fino a 12 mesi.

Richieste

Per richiedere la sospensione del mutuo è necessario presentare l’autocertificazione dei danni subiti presso le filiali e i centri imprese.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali