Avvio imprese: Fondo Futuro in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

Risorse per il microcredito e la microfinanza a favore delle nuove imprese, delle imprese esistenti e dei titolari di Partita IVA.

La Regione Lazio ha presentato il nuovo “Fondo Futuro”, plafond di risorse creato per sostenere le imprese e l’avvio di nuove attività imprenditoriali grazie a 35 milioni di euro di risorse, offrendo opportunità di crescita a coloro che hanno un’idea imprenditoriale ma non riescono a realizzarla a causa delle difficoltà di accesso al credito bancario.

=> Bando per il microcredito in Lazio

Fondo Futuro

Il Fondo regionale per il microcredito e la microfinanza consentirà di realizzare circa 3500 progetti e sarà accessibile fino al 14 ottobre 2016: sono previsti finanziamenti a tasso agevolato anche per le imprese esistenti, microimprese costituende o costituite e titolari di Partita IVA.

Giovani e over 50

Per i giovani e gli over 50 la Regione mette a disposizione rispettivamente 3 milioni e 2 milioni di euro, inoltre altri infatti 5mln sono destinati ai progetti promossi da chi ha partecipato ad alcune iniziative regionali degli ultimi mesi (Torno subito, In Studio e Coworking).

«Fondo Futuro è una rivoluzione, perché permette l’accesso al credito a un tasso dell’1% a tutte quelle piccole e nuove imprese che per il sistema attuale non sono bancabili, che non potrebbero mai ottenere un accesso al credito per avviare o sostenere un’impresa – afferma il Presidente Nicola Zingaretti -. Il fondo non richiede né garanzie personali, né garanzie particolari: si tratta di fondi europei che stavano tornando a Bruxelles e che abbiamo rimodulato per aiutare chi vuole fare impresa in questa Regione forte della propria voglia di produrre, scommettere, creare nuove aziende, locali o attività e che finora non aveva opportunità di poterlo fare, perché il sistema di credito tradizionale non glielo consentiva.»

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio