Finanziamenti UE in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

Finanziamenti alle imprese laziali nell'ambito della linea di credito “Regione Lazio Loan for SME’s”, attivata con risorse BEI per l'erogazione di prestiti agevolati da BNL, UniCredit e BCC Roma.

La Regione Lazio eroga risorse a favore delle PMI che richiedono finanziamenti nell’ambito della linea di credito “Regione Lazio Loan for SME’s” della BEI (Banca Europea degli Investimenti), con 10 milioni di euro finalizzati ad abbattere gli interessi sui prestiti concessi dalle tre banche che partecipano alle iniziative. Sul tavolo ci sono in tutto 170 milioni di euro di finanziamenti, grazie alla linea di credito BEI da 85 milioni e ai fondi messi a disposizione da BNLUniCredit e BCC Roma. La Regione Lazio ha approvato l’avviso pubblico per la concessione di contributi in conto interessi con la determinazione n. G05411 del 5 maggio 2015 (BUR n. 37 del 7 maggio 2015).

=> Leggi anche: Accordo Credito 2015: banche aderenti

Beneficiari

  • Mid-cap con sede operativa (imprese con meno di 3mila dipendenti) nelle “aree di crisi”, come definite nell’Appendice II all’Avviso pubblico;
  • Micro imprese e PMI (MPMI), così come definite nell’Allegato I al REG. (UE) 651/2014, con sede operativa nel territorio (micro e piccole imprese) o nelle “aree di crisi” (medie imprese).

Domande

Le richieste di contributi – concessi in ordine cronologico, fino ad esaurimento risorse  devono essere inoltrate per via telematica, compilando il formulario online disponibile su lazioinnova.it. Il form può essere compilato solo da quelle imprese che già possiedono l’attestazione di avvenuta erogazione del finanziamento a valere sul plafond BEI denominato “Regione Lazio – Loan for SMEs”, che rilascia la banca in base allo schema allegato all’Avviso pubblico – documento 2. In assenza dell’attestazione il formulario non sarà considerato ricevibile.
Occorre poi inviare a Lazio Innova (con raccomandata a/r) la documentazione prevista dal bandio, entro 10 giorni dall’invio del formulario online (fa fede il timbro postale).

Loan for SMEs

Questo il commento di Giovanni Forestiero, Responsabile per il Centro Italia di UniCredit ricordando:

«Questa nuova possibilità di finanziamenti per le PMI coglie una congiuntura che dai nostri dati risulta ora più favorevole. I nostri impieghi, in termini di erogato, alle PMI della regione nell’ultimo anno, sono molto positivi (+56%). Un dato che va preso naturalmente con prudenza ma che conferma un trend positivo per l’economia regionale che va intercettato e sostenuto quanto più possibile. UniCredit è oggi la banca di riferimento di questa Regione con una quota di mercato che raggiunge quasi il 19% ed è pronta a mettere a disposizione dell’economia locale tutti i vantaggi di una struttura internazionale presente in 20 Paesi».

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

Per il Presidente di BCC Roma, Francesco Liberati:

«La Banca di Credito Cooperativo di Roma ha accolto con entusiasmo questa nuova opportunità per immettere ulteriori risorse nel nostro territorio. Risorse che non abbiamo mai smesso di offrire, basti pensare che dal 2008 al 2014, anni della crisi, abbiamo aumentato gli impieghi a famiglie e imprese di oltre il 76%, per quasi 2,5 miliardi di euro di fondi aggiuntivi, e per il 2015 stiamo mettendo a disposizione delle comunità locali altri 400 milioni di euro. In particolare, Bcc Roma si è aggiudicata l’affidamento di 30 milioni, su un totale di 85 messi a disposizione dalla BEI, impegnandosi ad erogare alle imprese un ammontare di prestiti pari al doppio dell’importo assegnato, per 60 milioni.»

______

Per informazioni: [email protected]; per il bando e le istruzioni: Lazio Innova; per inoltrare la domanda: formulario online

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali