Lavoro per disabili: fondi per assunzioni e formazione

di Teresa Barone

Pubblicato 20 Dicembre 2023
Aggiornato 18:05

Stanziate nuove risorse per il Fondo per il diritto al lavoro dei disabili: rifinanziate assunzioni e attività di formazione e inclusione lavorativa.

Ammontano complessivamente a oltre 77 miliardi di euro le risorse stanziate nell’ambito del Fondo per il diritto al lavoro dei disabili, relativamente all’anno 2023. Il decreto di rifinanziamento da 53,6 miliardi è stato pubblicato il 14 dicembre, sulla Gazzetta Ufficiale n. 291.

Le nuove risorse si aggiungono ai 22 miliardi già stanziati per il 2023.

Con il provvedimento datato 17 novembre e firmato dal Ministro del Lavoro e da quello dell’Economia, sono stati attribuiti all’INPS nuovi fondi per finanziare le assunzioni 2023 e le attività di formazione a favore delle persone con disabilità.

Una quota delle risorse è riservata alla sperimentazione di attività di inclusione lavorativa, con focus in particolare sulle attività di formazione e di riqualificazione professionale nelle competenze digitali.

Entro 120 giorni dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto interministeriale di finanziamento del Fondo, le risorse verranno attribuite tramite le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano.