Tratto dallo speciale:

FEI e Banca Sistema sostengono i finanziamenti delle PMI

di Redazione PMI.it

scritto il

Accordo tra FEI e Banca Sistema per attivare investimenti a sostegno delle PMI Italiane per 500 milioni di euro in tre anni.

Le PMI rappresentano il motore trainante dell’economia europea, tuttavia per superare gli effetti della crisi economica causata dalla pandemia e promuovere nuovi investimenti che incentivino la ripresa è fondamentale stanziare risorse di supporto. Con questo obiettivo, il Fondo Europeo di Investimenti (FEI) e Banca Sistema hanno firmato un accordo volto a sostenere le PMI italiane.

FEI metterà a disposizione una garanzia per 150 milioni di euro nell’ambito del Fondo Europeo di Garanzia (FEG), mentre Banca Sistema potrà erogare liquidità aggiuntiva alle imprese private, mettendo in atto operazioni di factoring pro solvendo.

Rientrando tra gli obiettivi delineati nel Piano Strategico 2021-2023 di Banca Sistema, l’accordo consentirà di ampliare l’eterogeneità del portafoglio clienti Factoring con l’inclusione delle piccole e medie imprese italiane e grazie a operazioni di cessione crediti privato su privato, per un valore cumulato stimato pari a 500 milioni di euro nell’arco di tre anni.

Come ha sottolineato Gelsomina Vigliotti, Vicepresidente della Banca Europea per gli Investimenti, l’accordo permetterà alle PMI di promuovere progetti di sviluppo e crescita rilanciando gli investimenti e la competitività.

La sigla di questo accordo con FEI – ha affermato Gianluca Garbi, CEO di Banca Sistema – è fonte di grande soddisfazione perché consentirà a Banca Sistema, specializzata nel factoring verso la Pubblica Amministrazione, di dare ulteriore impulso all’attività della Divisione Factoring erogando liquidità alle PMI italiane tramite l’acquisto di crediti commerciali anche da privati e continuando così a favorire ripresa economica e sviluppo del Paese.